La musica sposa la solidarietà: Aida Yespica madrina del concerto di Natale Moviechorus

Dopo l’ultimo importante riconoscimento a Montecitorio per il suo impegno nella lotta contro la violenza sulle donne (LEGGI ANCHE: Lotta alla violenza sulle donne: Aida Yespica tra i premiati in Campidoglio al convegno “Donne d’Amore”), Aida Yespica rivela ancora una volta il suo impegno e la sua sensibilità per le iniziative di solidarietà. Ieri sera, infatti, ha partecipato in veste di madrina allo spettacolo dei cori Moviechorus, tenutosi al Teatro Verdi di Padova: una serata che ha scaldato il cuore – presentata da Moreno Morello e Linda Collini – e il cui incasso sarà interamente devoluto a Team for Children, Onlus padovana che da più di 10 anni collabora e sostiene il reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale di Padova.

Musica sì, ma anche show, celebrazione, teatralità che tende al sorriso e alla comunicazione mediante il coinvolgimento: sono questi gli ingredienti principali di una musica che è arrivata dritta al cuore del pubblico accorso numeroso, investito da un messaggio di allegria e spensieratezza. Sul palco 150 coristi e una band live di 10 elementi – che hanno eseguito colonne sonore di film e un medley di brani natalizi – accompagnati da performance di danza acrobatica con effetti scenici. Il tutto sotto la guida attenta di Erika De Lorenzi, ideatrice del progetto Moviechorus e Direttrice artistica dei cori.

L’emergenza sanitaria in corso, anche se fortunatamente in misura minore rispetto allo scorso anno, ci impone un Natale diverso dal solito e particolare. Nonostante le tante difficoltà che stiamo attraversando quello che non dobbiamo perdere, però, è lo spirito del Natale: una ricorrenza religiosa che profuma di speranza, altruismo e solidarietà. Dobbiamo far tesoro delle nuove consapevolezze maturate in questi due anni, per recuperare uno stile di vita che guardi al prossimo, ai suoi bisogni e alle sue esigenze. Superiamo l’egoismo imperante della nostra epoca e tendiamo una mano a chi ne ha bisogno” ha commentato emozionata Aida Yespica, aggiungendo: “Sono onorata ed emozionata all’idea di essere stata la madrina di un evento dalle finalità così alte e nobili. I bambini alle prese con una prova così ardua e complicata vanno sostenuti e aiutati affinché da coraggiosi guerrieri possano vincere la battaglia che stanno affrontando. É fondamentale l’aiuto di tutti, nessuno escluso. É un imperativo categorico sostenere questi bambini e le loro famiglie così che, a Natale e durante tutto il resto dell’anno, resti per loro sempre accesa, calda e viva la fiamma della speranza”.

Sono davvero felice che Aida abbia accettato con grande entusiasmo di vestire i panni della madrina della serataIn quanto donna e mamma, le sta molto a cuore la solidarietà nei confronti dei bambini in difficoltà” ha dichiarato la direttrice Erika De Lorenzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.