“Augurerai”, Metis Di Meo protagonista su Rai2 a Santo Stefano

Nel giorno della Festa di Santo Stefano, il 26 dicembre alle 9.30Metis Di Meo conduce su Rai2 Augurerai. Sul palco, artisti del cinema, della tv, della musica, della danza e del teatro, fra canzoni celebri, musical, balletti, testi e interpretazioni d’autore, per un viaggio attraverso i valori di uguaglianza, solidarietà, legalità, rispetto e operosità.

Con la partecipazione straordinaria di David Sassoli, Massimo Boldi, Biagio Izzo, Francesco Pannofino, Stefano Fresi, Bianca Balti, Lorenzo Baglioni, Mario Calabresi, Alessia Zecchini. Sul palco Wanted Chorus, Erica Occhionero, Uccio De Santis, Luca Lombardo, Teresa Curatelo, Potito Ruggiero, i ragazzi del Microbiscottificio Frolla, vincitori del Premio Cittadino Europeo.

Metis Di Meo intervisterà un Babbo Natale molto speciale (Andrea Roncato), proprio dopo la notte più importante dell’anno, quella delle sue grandi fatiche, la consegna dei regali a tutti i bambini del mondo. Babbo Natale racconterà la sua storia ed evoluzione, da San Nicola a Santa Klaus, sino a parlare dei pensieri che ha e delle sue incertezze sui tempi che viviamo. Se non ci saranno più i sentimenti ed i valori giusti per costruire un futuro migliore, non esisteranno più queste feste e lui e tutti gli elfi perderanno il lavoro.

Metis si dirigerà allora verso l’Italia, direzione Bari, alla ricerca di una possibile soluzione. Qui incontrerà subito Shinny Upatree (Francesco Paolantoni), il più caro amico e socio in affari di Babbo Natale, che le affiderà una missione. Sul tragitto farà poi amicizia con la Befana (Emanuela Aureli) che le svelerà il segreto per far tornare facilmente i buoni sentimenti: Frolla dei biscotti magici creati da ragazzi speciali per far tornare i buoni sentimenti. È la festa di Santo Stefano e proprio la Puglia diventa la destinazione finale. La terra dove riposa San Nicola, racchiude alcune delle più antiche tradizioni, come la Festa delle Propaggini, proprio il 26 dicembre. È questa l’occasione per festeggiare, ballando e cantando ognuno con le proprie tradizioni.

Parte così ufficialmente la missione “Augurerai”, per trovare persone che sappiano raccontare i sentimenti ed i valori adatti a creare un futuro migliore. I temi, tratti dalle Conferenze sul futuro dell’Europa, sono fonte di ispirazione e riflessione. Si lascia l’anno che termina per lanciare i buoni propositi per quello che arriverà. Fra i teatri Margherita, Piccinni, Petruzzelli e Kursaal Santa Lucia di Bari prenderanno vita le esibizioni; ogni artista che si esibirà rappresenterà una virtù, simboleggiata da una stella che verrà posizionata sull’Albero dei Domani, gigante abete natalizio che custodisce i buoni propositi degli italiani. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.